Legno idrorepellente, legno trattato, legno non trattato, legno impermeabile, impermeabilizzazione legno

Impregnare il Legno

Impregnazione sta ad indicare la penetrazione di una sostanza in un altro materiale. L’impregnazione del legno è il metodo più sicuro per garantire al legno protezione e durabilità. Lo sviluppo tecnologico ha reso possibile la realizzazione di un esclusivo impregnante per legno basato sulla nanotecnologia, i cui effetti risultano attivi per un lungo periodo di tempo.

 

L’impregnante di ultima generazione, preserva il legno senza alterare le sue naturali caratteristiche estetiche. Impregnare il legno è sempre una buona idea, soprattutto se l’intenzione è quella di conservarlo nel tempo, evitando contaminazioni dannose, causa del suo precoce deterioramento.

Come impregnare il legno

Per proteggere il legno nel tempo è sufficiente un sottile strato di protezione sulla sua superficie. Le Nano-molecole aderiscono particolarmente bene alla superficie del legno, penetrano all’interno delle fibre del legno e creano una barriera con alta proprietà idrorepellente.

Woodseal Pro, impregnante impermeabilizzante legno, idrorepellente, legno
Woodseal Pro è un impregnante a base d’acqua, trasparente ed ecologico, viene facilmente applicato con un pennello, rullo o spruzzatore a bassa pressione. Grazie al sottilissimo strato superficiale protettivo, il legno impregnato risulta inoltre resistente all’adesione di sporco. L’effetto idrofobo impedisce la crescita e la proliferazione di muschi, alghe e altri materiali organici e rallenta drasticamente il suo processo di deterioramento.

 

Per saperne di più su cosa è un impregnante per legno →

Quale tipo di legno bisogna impregnare

Legno duro o legno tenero, l’impregnazione del legno garantisce in entrambi i casi una maggiore durabilità del legno.

 

recinzione, legno, danno, deterioramentoPrendiamo ad esempio una recinzione, normalmente il legno da staccionata ha una durata che va dai 5 ai 10 anni. In tale periodo di tempo, la recinzione diventa sporca ed il legno tende a deformarsi. Al contrario, una recinzione impregnata dura almeno 15 anni, e si mantiene pulita ed uniforme per tutto il periodo indicato.

 

Stesso discorso vale anche per capannoni, gazebi, ponteggi e impalcature, mobili da giardino, pavimenti in legno, ecc. Infatti, tutto il legno da esterno deve essere necessariamente protetto con un trattamento impregnante.

 

Per saperne di più su come trattare il legno da staccionata →

Trattare il legno con Woodseal Pro

Legno idrorepellente, trattamento idrorepellente, legno, effetto gocciaWoodseal Pro è un impregnante adatto a tutti i tipi di legno. È un innovativo impregnante a base d’acqua, unico nel suo genere. Completamente trasparente, incolore, inodore e rispettoso dell’ambiente! È un prodotto facile da applicare, che rende il legno completamente impermeabile e idrorepellente.

 

Queste caratteristiche tecniche garantiscono una protezione di lunga durata e fanno di questo impregnante la migliore soluzione per professionisti e fai da te.

Legno trattato

Il legno già trattato, come il legno impregnato in autoclave, può essere facilmente distinto dal legno non trattato, inoltre non sempre risulta la soluzione migliore.

 

Alghe, muschio, legno non trattato, legno deterioramentoQuesto tipo di impregnazione industriale rende il legno di colore verdastro, e nonostante sia già predisposto per un utilizzo esterno, soprattutto per interramento, avrà comunque bisogno di una manutenzione periodica onde evitare l’attacco di depositi organici e deformazioni.

 

Al contrario il legno trattato con Woodseal Pro, non solo non presenta la classica colorazione verdastra, ma grazie alla sua repulsione all’acqua non subisce alcuna deformazione strutturale e risulta inattaccabile all’adesione di depositi organici come muffa, muschio, alghe e quant’altro. Il legno trattato con Woodseal Pro ha una durabilità nel tempo di almeno 3 volte tanto.

Conclusione

Per prolungare la vita del legno, è quindi opportuno impregnare il legno il prima possibile, onde evitare l’esposizione alle influenze atmosferiche e la formazione di depositi di materiali organici come muffa, muschio, alghe e funghi.

 

Per saperne di più su come trattare il legno da esterno →